Azienda
Prodotti
Listini
Magazzino
Notizie
Seleziona il modello:

Serie RTF/2000

Serie RTH/2000

Home › Prodotti › ReattanzeReattanze Trif. FiltroSerie RTF/2000

Reattanze Trifase Filtro

Serie RTH/2000

Reattanze Trifase Filtro AC in Aria

  • Tensione di lavoro 400 V trifase
  • Caduta di tensione a frequenza nominale (50 Hz) ≈ 2 %
  • Uscite su morsettiera fino a 40 A, per correnti superiori su basetta e viti in ottone.
  • Protezione contro i contatti accidentali in policarbonato nell‘esecuzione con uscite su viti.
  • Montaggio verticale, possibilmente lontano da pareti in ferro.
  • Completamente impregnate in resina ad alta cementazione per immersione ed essiccate in forno.
  • Temperatura ambiente max. 35°C.
Rif. Interno Val. Indutt. Corrente
Nom.
(A)
Dimensioni Forature Fig.
L P H A B F G
RTH/2100 5,7 mH 2,5 180 85 110 100 68 6 14 5/6
RTH/2150 4,8 mH 3 180 85 110 100 68 6 14 5/6
RTH/2200 2,9 mH 5 180 100 110 100 83 6 14 5/6
RTH/2250 1,6 mH 9 220 95 127 118 77 7 13 5/6
RTH/2300 950 μH 15 280 126 170 161 104 7 13 5/6
RTH/2350 715 μH 20 280 126 170 161 104 7 13 5/6
RTH/2400 572 μH 25 280 136 170 161 114 7 13 5/6
RTH/2450 357 μH 40 280 151 170 161 129 7 13 5/6
RTH/2500 286 μH 50 350 146 205 188 122 8 32 5/7
RTH/2550 190 μH 75 350 146 205 188 122 8 32 5/7
RTH/2600 159 μH 90 350 166 205 188 142 8 32 5/7
RTH/2650 143 μH 100 350 176 205 188 152 8 32 5/7
RTH/2700 114 μH 125 400 166 240 240 145 8 32 5/7

Le reattanze della serie RTH/2000 sono utilizzabili nei circuiti in cui la presenza di alte frequenze comporterebbe un mal funzionamento delle reattanze col nucleo magnetico in ferro. Essendo le perdite nel nucleo proporzionali al quadrato della frequenza si avrebbe un aumento delle perdite stesse abnorme ed un effetto induttivo scarso; pertanto sviluppando in aria il circuito magnetico si ottiene una costanza del valore dell’induttanza e l’ effetto filtrante anche a frequenze elevate.
Un impiego tipico di queste reattanze è quello filtro all’uscita degli azionamenti per motori trifase in cui oltre alla componente a 50 Hz vi sono sovrapposte frequenze dell’ordine delle decine di KHz.
Nel montaggio di dette reattanze è buona norma porre attenzione al posizionamento delle stesse in quanto, producendo un campo magnetico anche intenso ( funzione della corrente), possono provocare se situate in vicinanza di pareti metalliche dei surriscaldamenti indesiderati per effetto delle correnti parassite.

Scarica la scheda in formato PDF

^Top^
VARAT s.r.l.
Via della Tecnica 561/567 - 41058 Vignola (Mo) - Tel. +39.059.775677 - Fax +39.059.763696 - E-mail: info@varat.it
Copyright © 2004 Varat srl - Tutti i diritti sono riservati